APPROFONDIMENTO SUGLI ALIENI PLEIADIANI

Alcune fonti affermano che i Pleiadiani discenderebbero dalla razza felinoidi. Si dice che sono solo maschili o ermafroditi con 6 dita alle mani e ai piedi. Arrivarono sulla Terra circa 790.000 anni fa e da essi presto nacque la civiltà poi chiamata da Platone degli atlantidei. Combattono contro i rettiliani i quali hanno distrutto anche le colonie di Venere. Vivono su Sirio, nel Toro, Alfa Centauri, Tauro di Alcione e Orione. I Pleiadiani hanno una base nella Polinesia francese e basi all’interno della Terra. Essa è considerata tra le specie aliene più antiche dell’universo, il loro obiettivo è quello di sviluppare doti mentali e spirituali in tutte le razze.

Sono una razza extraterrestre proveniente dal pianeta Erra, che orbita intorno alla stella 10 Tauri o Taygeta, una delle sette stelle visibili ad occhio nudo del sistema stellare Pleiadi. Questo gruppo di stelle, o ammasso aperto di stelle, si trova a circa 400 anni luce di distanza nella costellazione del Toro.

Sulla scala galattica di distanze interstellari, le Pleiadi risultano essere uno degli ammassi stellari più vicini al nostro Sole.

Una raffigurazione di come potrebbe essere una donna Pleiadiana

Si spostano attraverso le loro navi multi-forma intergalattiche note come Beamships. I Pleiadiani, si aiutano con un amuleto triangolare che portano sempre con loro. Sono telepatici e gentili, a mio avviso questa tipologia aliena si può ricollegare anche agli antichi culti della Dea madre e alle “apparizioni mariane”. Hanno un’elevata tecnologia e possiedono teletrasporti e dispositivi di occultamento per le loro astronavi. Si dice che i Pleiadiani chiesero inutilmente al governo americano l’eventuale disarmo militare in cambio del loro aiuto. Nel Blue Blood di Stewart A. Swerdlow si scrive cosi degli Pleiadiani.

 

Questi esseri, noti anche come i “Nordici”, o gli “Alti e Biondi” (sono alti da 1.80 a 2.10 metri circa), abitano in 15 pianeti del sistema di sette stelle delle Pleiadi (un sedicesimo pianeta era un tempo il mondo degli Atlantidei); anch’essi appartengono al primo gruppo di rifugiati lirani. Quando, nel 1959, il governo degli Stati Uniti si rese conto di essere stato truffato dai Rigeliani, i Pleiadiani furono invitati a sostituirsi ad essi nel fornire supporto tecnologico, anche se alcuni ricercatori sostengono che furono proprio alcuni Pleiadiani (probabilmente gli Ariani) ad orchestrare il tentativo di Hitler di purificare la razza umana; si dice che furono sempre loro, in passato, ad adoperarsi nel tentativo di sovvertire la religione buddista.

Secondo alcune fonti i Pleiadiani possiedono una vasta base sotterranea in Tibet e irradiano con onde elettromagnetiche a bassissima frequenza (ELF) svariati gruppi umani che poi “canalizzano” il messaggio opportunista dei bravi “fratelli dello spazio” delle Pleiadi. I Pleiadiani sono sottoposti ad un “Consiglio Supremo” guidato da esseri non-fisici che appaiono come alte figure avvolte in candide tuniche; potrebbero essere quegli esseri che la contattista Jennifer Foster chiama i Paa Tal. Vi è, inoltre, un gruppo minore dalla pelle bluastra che collabora con i Pleiadiani. Esiste, infine, un gruppo di Pleiadiani più bassi di statura, dai capelli scuri e di indole benevola che da molti anni sono in contatto con lo svizzero Eduard Billy Meier. La Contattista Jennifer Foster ci fa sapere anche che esseri provenienti da Orione precisamente dal sistema Rigel, costruirono il proprio Eden proprio in Cina.

Scoperta di ricercatori argentini

Come pubblicato dal Daily Express, alcuni ricercatori UFO argentini avrebbero dichiarato che una cellula dormiente di membri di una razza aliena conosciuta come i Pleiadiani o alieni nordici – esseri extraterrestri umanoidi provenienti dal gruppo di stelle delle Pleiadi – sarebbe stata scoperta in una zona remota dell’Argentina.

Secondo i cacciatori di alieni, la scoperta della comunità aliena, potrebbe stare a giustificare una imminente invasione in grande stile con acquisizione della Terra.

Questa invasione sarebbe stata decisa da Pleiadiani altamente evoluti, insieme ad altre razze aliene. Secondo i rapporti forniti dai ricercatori, la comunità isolata della razza aliena nordica dei Pleiadiani, sarebbe stata scoperta in una zona rurale del nord-ovest dell’Argentina, a circa 70 miglia dalla sede provinciale di Salta , precisamente tra Cachi e le aree rurali di La Poma , lungo la strada nazionale Route 40.

La comunità di ricercatori UFO e alieni è in fermento per questa notizia, riguardante il ritrovamento dellla presunta comunità di extraterrestri.

“I Pleiadiani sono noti come alieni nordici e sono alieni umanoidi simili a noi, che provengono dai sistemi stellari che circondano il gruppo di stelle Pleiadi”, ha dichiarato il blogger ufo Scott Waring.

Cacciatori di UFO e Alieni sostengono che la comunità è stata trovata dopo una ricerca molto attenta, perché gli Alieni hanno più familiarità con la disposizione dei vasti tratti di terreni non edificati e non sfruttati nel nord dell’Argentina,quindi è difficile individuare la comunità pleiadiana che è praticamente nascosta dietro colline e fitta vegetazione.

I Pleiadiani vogliono aiutare l’umanità ad evolvere ad un livello spirituale superiore. Così, un cambio di gestione della Terra potrebbe non essere una cosa da temere, con il mondo in conflitto, la minaccia di distruzione nucleare e il riscaldamento globale, sarebbe un bene per tutti.

Secondo gli investigatori Ufo locali, solo due comunità dei Pleiadiani sono stati identificati a Salta, ma si ritiene che non vi possono essere più di 30 comunità nascoste in Argentina e nel resto del mondo. Una comunità che sostiene di essere discendente di colonie Pleiadiane o comunque da stelle lontane, è stato scoperto vicino a Cafayate e anche nella provincia di Salta.

Gli esperti di UFO argentini ritengono che gli extraterrestri delle Pleiadi possono essere anche più scuri di carnagione che possono sembrare semplici asiatici e africani. Ma entrambi i Pleiadiani chiari e scuri di pelle, possono avere un aspetto esile ed essere molto belli.

 

I Nativi americani, come i Cherokee, si tramandano leggende sui loro antenati, di cui la maggior parte provenivano dalle Pleiadi. Alcuni esperti UFO spiegano che ci può essere una apparente contraddizione sulla razza pleiadiana, in quanto sostengono che gli antenati dei Pleiadiani sono un’altra razza chiamata i Lyrans, costretti ad abbandonare il pianeta ancestrale Lyra in una galassia diversa durante le guerre con vicine razze aliene milioni di anni fa.

I Lyrans arrivarono nella nostra galassia su astronavi intergalattiche, simili a quelle usate dagli alieni grigi.Si stabilirono sulle Pleiadi milioni di anni di fa, poi hanno scoperto la Terra più di 200.000 anni fa.

 

Fonte: newspostx

ilfarodeisogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.