I CASTELLI INFESTATI DEL TRENTINO ALTO ADIGE

Castel Caldes

In bassa Val di Sole, a Castel Caldes, si narra del drammatico destino di Olinda. La giovane era stata promessa sposa, dal padre Rodemondo, ad un giovane che lei non amava. Olinda rivolgeva tutte le sue attenzioni ad Arunte, il menestrello di corte, che ricambiava il suo amore. Fu così che il padre decise di imprigionare Olinda ed uccidere il menestrello.

Olinda durante la prigionia riempì la stanza di splendidi affreschi, ma una volta appreso della morte del suo amato fu colpita dal dispiacere e morì anche lei. Da allora sembra che la sua anima si aggiri per le stanze del castello…state allerta!

 

 

Castello del Buonconsiglio

Risultati immagini per Castello del Buonconsiglio

Non molti sanno che il famoso Castello del Buonconsiglio di Trento, in un tempo lontano era stato battezzato Castello del “Malconsiglio”. Volete scoprire perché?

Pare che in epoche antiche si riunissero sotto la Torre d’Augusto gruppi di streghe per celebrare sabba satanici in compagnia di Belzebù, divertendosi a lanciare sulla città temporali ed alluvioni.

Oltre alle streghe, poi cacciate nel Monte Calisio, fate attenzione allo spirito della giovane donna vestita di bianco che lava i panni nella fontana del castello.

 

 

 

Castel Nanno

Siamo in Val di Non, a Castel Nanno nei pressi del nostro hotel, per conoscere la triste storia di Melisenda e Ludovico.

La bella Melisenda di Castel Nanno e Ludovico di Castel Sporo, erano due giovani innamorati, appartenenti a famiglie rivali. Nonostante il veto dei loro genitori la coppia continuava a coltivare il proprio amore, finché un giorno il padre di Melisenda li sorprese e decise di porre fine alle loro vite: vennero murati vivi in due piccole nicchie all’interno del castello. Molti sostengono che durante le notti di maggio si possano udire i loro lamenti. Che paura!

 

 

 

Castel Drena

Immagine correlata

Scendiamo più a sud, nel Garda Trentino, per avventurarci sulla rupe di Castel Drena. Costruito nel XII secolo in posizione strategica sulla Valle del Sarca fu teatro di scontri e molte battaglie.

Si dice che a Castel Drena si custodisse un prezioso tesoro e che i castellani, vinti da cruenti nemici dovettero lasciare la loro dimora, ricchezze comprese. Ma chi rimase a custodire il prezioso tesoro? Un soldato, un servitore, un contadino? No! Il diavolo in persona!

 

 

Castel Beseno

Risultati immagini per Castel Beseno

Castel Beseno, posto sulla sommità di una collina a metà strada tra Trento e Rovereto, è il complesso fortificato più imponente di tutto il Trentino, tutt’ora avvolto da mille dicerie e leggende favolose.

Si racconta delle apparizioni dell’uomo vestito di rosso dinanzi ai visitatori solitari, alla leggenda del cavaliere nero che governava su Besenello tra assurde pretese e continui soprusi. Oppure delle urla degli spiriti erranti che escono dal Castello…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.