IL FANTASMA DI LUCREZIA BORGIA

Si dice che passando sotto il Forte, ancora si senta un pianto accorato. Addirittura c’è chi giura di aver visto il fantasma di Lucrezia Borgia.

Siamo a Nepi, una deliziosa cittadina in provincia di Viterbo e la protagonista di questa storia è Lucrezia Borgia, Signora di Nepi (le sono state affidate le chiavi del borgo nel 1499 e ancora oggi, nei primi 10 giorni di giugno si ricorda l’evento con una grande festa popolare in abiti d’epoca) nonché figlia di quel Rodrigo Borgia (divenuto papa col nome di Alessandro VI) che le fece costruire l’imponente rocca proprio alla confuenza di due rii, il Puzzolo e il Falisco.

Lucrezia vi andò a vivere con suo marito Alfonso ma riuscì a essere felice un solo anno nella residenza nepina perché nel 1500 il marito venne ucciso (per volere del cognato Cesare Borgia), lasciandola in un profondo stato di prostrazione.

Dopo un lungo periodo di abbandono (dovuto ai saccheggi perpetrati negli anni) e alle difficoltà di reperimento di fondi per la ristrutturazione, il Forte dei Borgia è stato riportato al suo antico splendore.
Ogni anno, d’estate, vengono organizzati eventi e manifestazioni per integrare maggiormente il monumento nel quotidiano dei nepini, oltre che dei turisti. D’estate viene organizzata, presso il Forte, la Stagione Borgiana (musica e spettacoli teatrali) con inizio alle 21.30.

Indagine del National Ghost Uncover

 

Le segnalazioni sono state talmente tante da smuovere la squadra del National Ghost Uncover, un gruppo di Ghost Buster all’italiana, che muniti di apparecchiature Hi-Tech e camici bianchi ha tentato di fare chiarezza sulla faccenda.

 

Inizialmente le segnalazioni parlavano di uno spettro visibile dalla vita in su. In seguito i testimoni avrebbero giurato di aver visto Lucrezia Borgia intera.

Questa cosa risulta quasi impossibile da credere, anche se Merendi ha sostenuto che è tutto vero e che i testimoni oculari sono protetti dal più totale segreto.

 

I Ghost Buster tengono a precisare che non sono approdati a Ferrara per scovare il fantasma della Borgia, ma per fare semplici rilevazioni tecniche.

 

Le rilevazioni

 

Secondo il team di ricerca i fantasmi sono quasi tutti uomini rilevanti, poiché questi sarebbero rimasti legati alla città a cui appartenevano in vita e sarebbero tornati per denunciare quella che secondo loro è una cattiva guida politica.

Questa volta però i rilevamenti sono stati tutti negativi e non sembra quindi esserci traccia del fantasma di Lucrezia. Nonostante questo i Ghost Buster hanno affermato che nel Castello Estense c’è qualcosa che non li convince e che molto presto torneranno per condurre esami più accurati.

 

 

Fonti: blastingnews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.