LE FOTO DI FANTASMI PIÙ FAMOSE AL MONDO

Le 25 fotografie più famose di fantasmi 26

Un omicidio commesso ed un assassino che non fu mai trovato. Sembra che qualcuno non riesca a trovare pace in questo hotel.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 24

Dopo lo scatto della fotografia, fu trovato il corpo decomposto del misterioso bambino seduto nello sfondo.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 23

Foto di incidenti stradali, c’è qualche spirito mistico del fuoco ?


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 21

Molte persone che vedono la foto su uno sfondo nero impazziscono..


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 20

Qualcuno che attraversa la strada


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 19

Foto scattata l’11 settembre 2001.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 18

La fotografia fu scattata a televisore spento, ma un’immagine è chiaramente visibile sullo schermo.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 17

Questa foto risale al 1916. Che cos’è il fenomeno nel cielo ?


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 16

Questa fotografia è stata scattata nel 1986. Le onde sono molto alte, ed alcuni vedono un uomo che riposa nelle loro forme.


10 terrificanti fotografie di fantasmi 09

Denise Russell scattò una foto a sua nonna nel 1997 e rimase scioccata quando, in seguito allo sviluppo del rullino, vide l’immagine di suo nonno morto dietro la donna.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 14

Secondo l’autore di un libro sui fantasmi durante lo scatto di questa immagine nella chiesa era presente un altro fotografo, ma né lui né il suo collega videro l’uomo vestito di nero presente in sacrestia.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 13

Nel 1982, il fotografo Chris Brackley scattò una foto degli interni della Chiesa di San Botolph a Londra. In alto a destra si può vedere la figura di una donna. Secondo Brackley nella chiesa erano presenti solo tre persone e nessuna di loro era nel luogo in cui la figura è visibile.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 12

La signora Andrews stava visitando la tomba della figlia Joyce nel Queensland, in Australia.

La figlia morì all’età di 17 anni. La Andrews non notò niente di strano quando fotografò la lapide, la signora Andrews sostenne di non aver notato nulla di strano al momento dello scatto, ma dopo lo sviluppo del rullino si vide chiaramente una figura infantile che guardava la macchina fotografica.

La signora Andrews non fu in grado di riconoscere il bambino né credette che fosse il fantasma di sua figlia in gioventù. Dopo ulteriori indagini, i ricercatori del paranormale hanno scoperto che la tomba della figlia della signora Andrews era vicino alle tombe di due bambine.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 11

Scattata nel 1963 presso la Chiesa di Newby nello Yorkshire, in Inghilterra, l’immagine mostra una figura incappucciata di fronte ad un altare. Furono numerosi gli esperti che esaminarono il negativo, ma non fu trovata traccia di doppia esposizione o altri trucchi fotografici.


10 terrificanti fotografie di fantasmi 05

James Courtney e Michael Meehan, i membri dell’equipaggio della petroliera Watertown, pulivano la stiva sulla rotta che va da New York al Canale di Panama, nel dicembre del 1924.  Vi fu un incidente e furono avvelenati da gas e dai vapori cancerogeni.

Come da tradizione marinara, furono sepolti in mare. Il giorno dopo, uno dei membri dell’equipaggio vide le loro facce fra le onde, a destra dell’imbarcazione. Apparvero in acqua per 10 secondi, e poi scomparvero. Nei giorni seguenti, gli altri membri dell’equipaggio videro spesso i volti dei morti tra le onde.

 

Al suo arrivo a New Orleans, il capitano della nave Tracey Keys segnalò gli strani eventi ai datori di lavoro, che gli consigliarono di fotografare le immagini fra le onde. Il Capitano Tracy acquistò una macchina fotografica e uscì in mare. Quando i volti apparvero in acqua, il capitano scattò 6 fotografie e poi chiuse la macchina fotografica nella cassaforte della nave.

Quando la pellicola fu sviluppata a New York, cinque immagini non mostravano altro che acqua, ma nell’ultima si potevano vedere chiaramente i volti dei marinai morti. Il negativo fu esaminato dall’agenzia investigativa Burns per essere autenticata, ma comunque dopo il cambio dell’equipaggio della nave le facce non apparvero mai più.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 09

La foto sottostante fu scattata nel corso di un’indagine presso il Bachelor Grove Cemetery, vicino Chicago. Qui i fenomeni paranormali documentati furono innumerevoli, e una serie di fotografie furono scattate ai primi degli anni ’90. La donna fotografata fa parte di questa serie di fotografie di fenomeni inspiegabili.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 08

Il 19 novembre del 1995 il Municipio di Vema (costruito nel 1905 nello Shropshire, in Inghilterra) bruciò. La piazza si riempì di curiosi che fotografarono l’evento, e Tony O’Rahilli scattò una fotografia al fuoco dal lato opposto della strada. In una delle foto si vede chiaramente una figura traslucida di una ragazza in piedi sulla soglia. Né O’Rahilli né altri osservatori o i vigili del fuoco si ricordano la ragazza nel fuoco.

Sulla base dello studio dei documenti storici del 1677 si scoprì  che un incendio distrusse molte case di legno in città. Secondo la leggenda, una bambina di nome Dzheeyn Charm diede fuoco accidentalmente al tetto di casa propria con una candela.


Terry Ike Clanton scattò una foto al suo amico al cimitero di Buthill. Quando sviluppò la pellicola, si accorse di un uomo con il cappello scuro che si trovava in terra.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 06

Durante una visita alla tomba della madre, nel 1959, Mabel Chinnery fotografò il marito che l’aspettava in macchina. Dopo aver sviluppato la pellicola, sia il marito sia la moglie furono sorpresi nel vedere una figura sul sedile posteriore, che era la madre di Mabel.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 05

Il sacerdote Ralph Hardy, un pensionato di White Rock nella British Columbia, scattò quest’immagine al National Maritime Museum di Greenwich poi diventata famosa nel 1966. La fotografia scattata dal reverendo voleva riprendere solamente la scala a chiocciola, le mani ed il corpo che vi si intravedono poco hanno a che fare con il ferro della ringhiera. Gli esperti, compresi quelli di Kodak, conclusero che la pellicola non fu in nessun modo manipolata.

All’interno del museo furono numerosi i testimoni che dissero di aver sentito rumore di passi nella zona della scala, sia prima sia dopo lo scatto della fotografia.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 04

Dietro un aviatore della seconda guerra mondiale si nota il volto di un altro uomo, che si ritiene essere Freddy Jackson, un meccanico aeronautico della Royal Air Force, rimasto ucciso in un incidente due giorni prima della fotografia di gruppo. Il suo funerale si tenne durante il giorno in cui fu scattata la foto.

I colleghi riconobbero con facilità il volto del meccanico, e conclusero che Jackson non aveva capito di esser morto, decidendo di prender parte comunque alla foto di gruppo.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 03

10 Storie Fotografie Fantasmi 01

La foto è stasta scattata da Sybell Corbet nel 1891, mentre Sybell stava scattando la fotografia, il funerale del Lord Inglese si stava svolgendo a circa 6 chilometri di distanza.

Nell’immagine si può vedere la figura sfocata di un uomo seduto su una sedia. Si ritiene che questo sia il fantasma di Lord Kombermere seduto sulla sedia della sua biblioteca di Combermere Abbey.

Era un comandante della cavalleria inglese dei primi anni del XIX° secolo, morto nel 1891 a seguito di un incidente a cavallo.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 02

La “Signora Brown” è il più famoso ritratto di un fantasma di tutti i tempi. Si tratta di Lady Dorothy, la moglie di Charles Taunshed, protagonista di una vita dissoluta e romantica prima del matrimonio. La coppia viveva a Rainham Hall, nel Norfolk, in Inghilterra, e Charles sospettò Doroty di infedeltà.

La leggenda narra che la chiuse in una stanza del castello sino alla sua morte per inedia, avvenuta all’età di quarant’anni. I documenti, riportano la morte della donna al 1726, ma gli abitanti sono sicuri che la donna fosse ancora viva negli anni seguenti. La fotografia fu scattata il 19 settembre del 1936 da due fotografi della rivista Country Life.


Le 25 fotografie più famose di fantasmi 01

Una strana leggenda circonda un passaggio a livello nella zona a sud di San Antonio, in Texas. In questo luogo vi fu uno strano incidente che uccise numerosi scolari, i cui fantasmi rimasero nella zona e tutt’oggi spingono i veicoli fermi. La figlia di Andy e Debi Chesney di recente si è recata nella zona con alcuni amici, che hanno scattato quest’inquietante fotografia.


10 Storie Fotografie Fantasmi 06

Scattata dal reverendo R.S. Blance a Corroboree Rock ad Alice Springs, nel Northern Territory, in Australia, questa fotografia sembra mostrare una donna con le mani rivolte verso il visto, mentre osserva l’orizzonte.


 

10 Storie Fotografie Fantasmi 09

20 giorni dopo lo spostamento della famiglia Lutz, fuggita in preda al terrore dopo 28 giorni dentro la casa Amityville, teatro della famosa strage dei De Feo, fu scattata quest’immagine dal fotografo Gene Campbell nel corso di un’indagine sui fenomeni paranormali dell’abitazione.

Il bimbo è ritenuto il piccolo John Mathew DeFeo, che fu ucciso dal fratello maggiore ad appena 9 anni di età. Esperti di fotografia certificarono l’autenticità del rullino, che non fu in nessun modo manomesso.


10 Storie Fotografie Fantasmi 10

Il fotografo Neil Sandbach stava scattando una serie di fotografie intorno ad una fattoria dell’Hertfordshire, in Inghilterra. Dopo aver esaminato le immagini, realizzate in digitale, non poté credere ai propri occhi: un bambino si intravedeva nello sfondo di una delle fotografie.

Tornato sul posto, chiese ai proprietari della fattoria se avessero assistito a fenomeni paranormali, e questi gli confermarono che avevano visto aggirarsi per la casa il fantasma di un bimbo in camicia da notte.

 

Fonte: vanillamagazine

 

 

Per quanto possa sembrare spaventoso, questa immagine è stata avvolta nel mistero per anni ed è probabilmente il più particolare dei fantasmi catturati dalla telecamera. La storia risale alla metà degli anni ’50 in Texas. La famiglia Cooper si era appena trasferita in una vecchia casa che avevano comprato e ne erano davvero entusiasti.

Quindi, hanno pensato di preservare questo ricordo prendendo una foto di tutta la famiglia nella loro nuova casa. Ma non sapevano che qualcun altro si sarebbe unito alla loro celebrazione: una figura spettrale appesa a testa in giù dal soffitto.

 

Ci sono forse altre storie che affermano che un corpo reale è caduto dal soffitto esattamente nel momento in cui è stata scattata la fotografia. Perché la faccia del corpo rimane oscurata è un altro mistero – un corpo senza volto o un’attività paranormale? Chissà quale parte è vera!


Questa foto è stata catturata da un’infermiera su una telecamera di sorveglianza in un ospedale sconosciuto. Le immagini mostrano una figura scura e accovacciata (simile a un demone) in piedi sopra il corpo di un paziente che giaceva a letto. L’infermiera notò anche la figura nera che camminava su e giù per il corpo del paziente.

Nel giro di poche ore dall’aspetto della figura oscura, il paziente era morto. Per quanto possa sembrare inquietante, figure simili a demoni sono state viste negli ospedali. Alcuni dicono che gli ospedali sono il terreno fertile per i demoni, i luoghi in cui si nascondono, in attesa che l’anima successiva muoia, in modo che possano trascinarli all’inferno. Tuttavia, nessuna fonte autentica può essere avvistata a sostegno di tali affermazioni.


Conosciuto anche come il Ghost Bridge , è circondato da diverse versioni della storia. Ma solo uno di essi può essere verificato. Il fantasma che vagabonda sul ponte è di una sfortunata moglie che è stata gettata dal ponte in acqua e uccisa dal marito soldato negli anni ’60.

Una storia menziona anche che in una certa notte puoi vedere il suo corpo in decomposizione che percorre l’area sotto il ponte o in cima al ponte. Si dice che se ti capita di spegnere la tua auto sul ponte non ricomincerà da capo a meno che non la spinga via dal ponte o finché non sorge il sole! Fatto o finzione? … decidi tu.


Tossendo sangue, tra trattamenti affollati, a corto di personale, a corto di personale e non etici, “Benvenuto al Waverly Hills Sanatorium” – una struttura medica che un tempo era dedicata al trattamento di pazienti affetti da tubercolosi, molto tempo prima che fosse scoperta la cura moderna.

Senza gli antibiotici, l’ospedale forniva l’unica cura conosciuta in quel momento: aria fresca e sole, e quindi i pazienti passavano la maggior parte del loro tempo nei portici del solarium. Ci sono stati molti altri modi non etici che sono stati usati per trattare pazienti che erano decisamente pericolosi e solo il 5% dei pazienti è sopravvissuto al trattamento. Si ritiene che ben 8000 cadaveri morti siano stati gettati con noncuranza su uno scivolo e poi portati fuori dall’edificio attraverso un tunnel sotterraneo.

 

Questo metodo di smaltimento dei corpi è stato mantenuto confidenziale dagli ordini del dottore che volevano che i pazienti non fossero a conoscenza della quantità di cadaveri. Ma con la scoperta dell’antibiotico, che poteva curare e curare la tubercolosi, il sanatorio fu chiuso.

Molti credono che gli spiriti dei pazienti vagano ancora per l’ospedale alla ricerca di risposte. L’essere più famoso di un’infermiera di nome Mary Lee che contrasse la malattia.

 

Ma la storia prende una svolta orribile quando è stata trovata appesa a un apparecchio di luce nella Sala 502. Alcuni credono che le abbia tolto la vita dopo aver scoperto di essere incinta del bambino di uno dei medici e non sposato. Tragicamente il suo corpo rimase a lungo inosservato.

L’immagine qui sopra è la figura spettrale catturata sulla macchina fotografica, che si crede di essere di Mary Lee …. Per sempre vagando per i corridoi dell’ospedale gemendo di dolore.


Union Cemetery, situato a Easton, nel Connecticut, è considerato il cimitero più infestato degli Stati Uniti. Anche se molti fantasmi sono stati visti in questo cimitero, la White Lady sembra essere l’avvistamento più famoso. Molte persone sono riuscite a catturarla alla telecamera e lei è stata persino catturata in un film.

Si crede di avere lunghi capelli scuri e si vede indossando una camicia da notte e un cappellino. I suoi luoghi preferiti in cui frequentemente fa un’apparizione sono di solito sulla carreggiata lungo la strada 59 e la Route 111, dove viene spesso colpita dai veicoli in arrivo! Un caso le riferisce di essere stato colpito da un vigile del fuoco nel 1993 che ha lasciato un’ammaccatura sul suo veicolo e ha persino sentito un tonfo mentre la colpiva.

Mentre la donna appariva davanti alla sua macchina, vide anche un contadino con un cappello di paglia seduto sul sedile dell’auto accanto a lui. Il cimitero è fuori controllo di notte ed è rigorosamente pattugliato dalla polizia. L’immagine qui sopra sembra essere la sua faccia con un flusso di energia spettrale a fianco.


La casa sulla piantagione di Myrtle a St Francisville, in Louisiana, ospita almeno 12 fantasmi, il più famoso dei quali è il fantasma di Chloe che infesta la piantagione e viene visto indossare un turbante verde. Chloe sarebbe stata una schiava di proprietà di Mark e Sara Woodruff.

Una volta fu trovata a intercettare la conversazione personale di Clark Woodruff. Come punizione, una delle sue orecchie è stata tagliata dal suo padrone e ha indossato un turbante verde per nasconderlo.

 

Si ritiene che Chloe abbia presumibilmente cotto una torta di compleanno contenente estratto di foglie di oleandro estremamente bollose e ridotte, come parte della sua vendetta. Ma il suo piano fallì. Solo Sara e le sue due figlie hanno mangiato la torta, e tutti sono morti per il veleno. Chloe venne quindi presumibilmente impiccato dagli altri schiavi e gettato nel fiume Mississippi. Lei continua a perseguitare la piantagione fino ad oggi.

 

Fonte: donnaweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.